A seguito di accurata analisi della normativa al momento in vigore, condividiamo le nostre indicazioni riguardo all’obbligo del Green Pass dal primo settembre, ricordando però che vi sono ricorsi pendenti al TAR del Lazio e al Tribunale di Roma i cui effetti potrebbero giungere in qualunque momento; sarà nostra premura aggiornarVi tempestivamente.

Allo stato attuale suggeriamo di:
– non acquisire la copia cartacea o digitale della certificazione verde COVID-19 del personale dipendente;
– effettuare il controllo del possesso della stessa (esclusivamente tramite apposita App);
– registrare su un elenco predisposto il personale che ha esibito la certificazione verde e chi risulta eventualmente esente. Tale verifica dovrà essere effettuata a cura del personale preposto, incaricato con nomina formale, come da modello allegato; (Vedi indicazioni da nota m_pi.AOODPIT.REGISTRO UFFICIALE.U.0001237.13-08-2021 del Ministero dell’Istruzione – Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione recante un parere tecnico sul D.L. 6 agosto 2021, n. 111, in armonia con quanto precisato dal Garante per la Protezione dei Dati Personali, nelle FAQ – Trattamento di dati relativi alla vaccinazione anti Covid-19 nel contesto lavorativo).

Come noto, il D.L. 6 agosto 2021, n. 111 recante Misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti, ha introdotto, per tutto il personale scolastico, l’obbligo di esibizione della certificazione verde COVID-19 (Green Pass) per l’accesso ai locali della scuola, dal 1° settembre al 31 dicembre 2021. La stessa norma ha imposto poi ai Dirigenti Scolastici la verifica del possesso della certificazione verde da parte di quanti siano a qualunque titolo in servizio. Il mancato possesso ed esibizione della Certificazione Verde comporterà una sanzione da €400,00 a €1000,00, in aggiunta alle ulteriori conseguenze che incidono sul rapporto di lavoro.

La Certificazione Verde viene rilasciata in differenti circostanze:
– aver effettuato la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;
– aver completato il ciclo vaccinale;
– essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;
– essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti;

La verifica della Certificazione Verde effettuata tramite App non rende accessibile anche l’informazione relativa alla data di rilascio, e quindi alla sua differente validità in funzione della motivazione stessa del rilascio (vaccinazione, guarigione o tampone). Non essendo pervenute indicazioni circa la legittima acquisizione di tali ulteriori dati (validità del certificato), se ne deduce che sarà necessario effettuare il controllo quotidianamente.
Ovviamente dovrà essere preventivamente rilasciata apposita informativa, come da facsimile allegato (si consiglia di pubblicarla nella sezione privacy del sito web, notificarla tramite mail, esporla nelle postazioni adibite al controllo, ecc.).
All’interno di questa mail troverete un link a cui potrete accedere al modello di informativa per il trattamento dei dati al fine di contrastare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 – GREEN PASS e di designazione del personale incaricato del controllo delle certificazioni. Seguirà integrazione al registro del trattamento dei dati.

link utili
Note Legali VerificaC19 https://www.dgc.gov.it/web/app.html
Informazioni per gli operatori – App VerificaC19 https://www.dgc.gov.it/web/app.html
FAQ Certificazione Verde Covid 19 e App VerificaC19 https://www.dgc.gov.it/web/faq.html
Manuale d’uso per i verificatori – App VerificaC19 https://www.trovanorme.salute.gov.it/norme/renderNormsanPdf?anno=2021&codLeg=81333&parte=1%20&serie=null
Garante Privacy – Parere sul DPCM di attuazione della piattaforma nazionale DGC per l’emissione, il rilascio e la verifica del Green Pass – 9 giugno 2021
https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/9668064

Provvedimenti del garante sul Coronavirus ed il Green pass
https://www.garanteprivacy.it/temi/coronavirus/green-pass

Potrebbe essere utile creare nella home page del sito della scuola un collegamento (attraverso un pulsante, un banner o un pop up) alla sezione del sito del Ministero dell’Istruzione dedicata al rientro a scuola, in presenza e in sicurezza, a settembre. L’area web sarà in continuo aggiornamento e conterrà documenti e informazioni utili per l’anno scolastico 2021/2022, raggiungibile al link
https://www.istruzione.it/iotornoascuola/

Help-Desk